E lasciare che il “Liverpool” e “Tottenham”

E lasciare che il “Liverpool” e “Tottenham” accarezzata da parte di esperti ha segnato meno punti e ha vinto meno di tazze di seconda classe, ma il loro gioco lascia molto più completo impressione che che cosa mostra “Unite” sul campo. Klopp e Pochettino chiara idea di ciò di cui hanno bisogno da ogni giocatore e che vogliono vedere sul campo – una volta che la stessa è stata organizzata allenatore e Mourinho.

Cosa possiamo dire del “Manchester City” – per due anni sotto la direzione di Pep club fino ai portieri e lavandaie imbevuti con la filosofia del catalano e assomiglia a un unico meccanismo. Ha segnato la scorsa stagione, ma Guardiola ha calcolato con competenza le debolezze, ha spazzato angoli oscuri e polverosi e l’ha abbagliato con dei punti. Di conseguenza, la sua squadra è diventato il campione principale della Premier League e in vista di “United”, in modo che l’argomento circa il secondo posto, anche imbarazzante, e ricordare – l’arretrato di “Manchester” dall’altra non ha precedenti per il campionato riorganizzata con 19 punti.

Gli Stati Uniti hanno perso per cinque anni la struttura e il concetto del gioco. Si può a volte scivolare – sia all’inizio di questa stagione, quando la squadra fumava e infuriava, ma anche allora l’intera struttura sembra traballante, in grado in qualsiasi momento collasso. E così accade troppo spesso, “Manchester United” si presenta come una squadra senza un piano, e non si tratta di automatismo Van Gala e la comprensione banale come agire in una determinata situazione.

Ferguson usato la mancanza di un concetto unitario e stile sul vantaggio della squadra: egli non era legato ad una modelli di gioco e tattiche ben diverse a seconda delle specifiche necessità. Ora, “Uniti” non è variabile – è solo no.