Il 25enne ha salvato l’allenatore italiano perduto

Il 25enne ha salvato l’allenatore italiano perduto – che solo la posizione non ha occupato con il suo decreto, una volta ha persino giocato il terzino destro, ma non si è impiccato il naso.

5 scoperte principali della stagione in RFPLFoto: R-Sport

Kuzyaev: ben fatto, che si è trasferito in un club famoso e non si è perso in una compagnia disorganizzata di argentini. Non è per te quello di mordere le palle in Terek.

Oh, mi dispiace, ad Akhmat.

Bonus: Anton Miranchuk (Lokomotiv)

Se pensavate che Anton prima di questa stagione avesse segnato nelle partite ufficiali di “Locomotive”, allora erano profondamente in errore: era il fratello gemello Alexey.

Anton Miranchuk ha ottenuto un bonus in questa classifica, perché sappiamo perfettamente le sue abilità di gioco, anche se si sono presentate solo nella squadra del campionato di Yuri Semin. 4 gol e 7 assist in Premier League – fantastiche statistiche personali per l’uomo che ha segnato per Loko il 19 ottobre 2017 per la prima volta, nella partita di Europa League contro lo sceriffo (1: 1).
Leonid Slutsky dopo un periodo da incubo in “Hull City” ha deciso di affrontare una nuova sfida. L’allenatore russo ha lasciato le “tigri” per lottare per la sopravvivenza nel campionato, ma non ha perso il dubbio nella sua qualificazione. È piuttosto insolito che Slutsky abbia un lavoro nei Paesi Bassi, ma tutto è prosaico se si guarda alla squadra.

“Vitesse” – un modesto club olandese, la cui vita è cambiata nel 2010. Poi il collettivo di Arnhem è stato acquistato dall’imprenditore georgiano Merab Zhordania, amico intimo di Roman Abramovich. “Vitesse” e “Chelsea” firmarono rapidamente un accordo di cooperazione. Il club olandese è diventato un luogo per la gestione di giovani talenti. Per diversi anni in “Vitesse” è riuscito a interpretare Matic, Van Aanholt, Bertrand Traore e altri giocatori di calcio meno noti.

Il direttore tecnico del club, Mark Van Hintum, ha spiegato perché Vitesse ha invitato Slutsky:

“Slutsky è famoso per la sua ingegnosità tattica e l’attenzione ai dettagli. Sono contento che un tale esperto sia venuto nel nostro club. Ha esperienza come allenatore della nazionale e nella competizione europea.