Parlerà del suo futuro con Sparta

L’allenatore dello Sparta Zdeněk Ščasný giocherà con la leadership del club sul suo futuro in una sessione di derby con Slavi. “Non abbiamo dato una buona prestazione, Slavia era migliore in tutte le direzioni, era più spaventoso, più aggressivo, ha avuto più occasioni e ho vinto assolutamente meritato. dopo la procedura, lo Zlin mi aspettavo un rilancio, lo ha fatto con la guida ci sediamo e ci si occuperà di cosa fare dopo, “ detto Ščasný dopo la partita ha detto ai giornalisti.

< p> Non ha potuto confermare le sue dimissioni, ma ha indicato che la squadra aveva bisogno di un certo impulso. “Si tratta di aiutare la squadra, non ho mai tenuto le sedie a tutti i costi, non è una partita, non stiamo giocando bene, e dobbiamo vederlo.Non ho intenzione di cercare scuse, non ha senso. Non abbiamo pick up, e da quel voglio disegnare responsabilità “ detto Ščasný. ” Dobbiamo valutare se la squadra non ho nulla da dare, o no. Sia la nostra collaborazione ha senso, “, ha detto.

Dopo la fine Ščasného in ufficio, più volte durante la partita gridò fan anche dopo il fischio finale invaso il campo. ” Non è che urla fan, ma per trovare una soluzione che aiuti la squadra. Non mi fa pensare che i fan stiano urlando contro di me. Se l’allenatore doveva correre ogni volta che i fan ruggito contro di lui, e nessuno da nessuna parte non allenarsi. I fan vogliono vedere vincere Sparta, quindi hanno il diritto. I fan non mi hanno deluso, ho fallito la nostra esibizione.La reazione dei fan è comprensibile, “ ammesso Ščasný.

che la partita non poteva mettere un punto d’appoggio di Tomas Rosicky, che ha una settimana per ripristinare vecchie ferite e medici per iniziare sconsiglia. ” Tutta la settimana con noi si è allenato, ma la scorsa notte ho saputo che non l’avrebbe fatto. Ma questa non è una scusa, “ detto Ščasný. ” Abbiamo voluto giocare in attacco, così abbiamo messo Julis, nel primo tempo, ma non siamo riusciti. Ecco perché abbiamo risposto mettendo Marek su di esso. Ho creduto che il tiro penalizzato ci avrebbe aiutato nel secondo tempo ma non è successo “, ha rimpianto.