Su questo Tikhonov non si è fermato

Su questo Tikhonov non si è fermato: Obradovic si tuffa in rigore – il giallo non lo da. Kichin vola con due gambe – nemmeno il giallo, anche se devi dare un cartellino rosso. Ma il nostro giocatore ha tenuto un po ‘dell’avversario – ha dato il giallo. E chi non regge? Oleg Kononov disse che non sarebbe rimasto in silenzio. Quindi, se non restiamo tutti zitti, allora forse non ci saranno sciocchezze come oggi ?! ”

Arbitri capo Egorov ha criticato il lavoro del reparto Vilkov, ma allo stesso tempo è entrato in un argomento corrispondenza con l’allenatore, “Wings”: “Ora un sacco di persone sono venute, che sanno come lavorare i giudici al loro lavoro hanno tempo a sinistra. Prima di cercare una cannuccia nei miei occhi, lascia che tirino fuori un ceppo dai loro occhi. Non sto andando a Tikhonov per determinare la composizione di quali giocatori dovrebbe prendere. Trascina sempre suo figlio con sé. E non ho bisogno di parlare di legami familiari. Sono guidato dalla professionalità, non mi interessa chi è amico di chi, chi fa cosa. ”

20-year-old centrocampista Mikhail Tikhonov, il figlio della leggenda di “Spartacus”, si sofferma sulla panchina Samara. Più tardi, Alexander Egorov, direttore si è scusato per le parole di suo figlio – Tikhonov prese, ma non v’è caldo: “La famiglia – è sacra. Sottolineo: la famiglia è sacra! E poi la trave dal l’occhio può arrivare, e attenersi a un posto diverso per la persona che ha servito il gioco “.

In Russia vogliono proibire le critiche ai giudici. Questa foto idiozia: Enisey FC, RPL

***

Il flusso di citazioni calde scorreva informazioni importanti: Egorov ha ammesso che il suo dipartimento in un prossimo futuro garantirà un divieto assoluto e rigoroso sulla critica degli arbitri. Si dice, a ciascuno il suo: i giocatori devono giocare, gli allenatori – di gestire le squadre e trattare con le tattiche, e giudici – a fischiare, e che per loro non è l’aspirapolvere estranei.